Ravioli con ricotta, spinaci e noci

Ingredienti per 4 persone                  Procedura: 1 ora                      Difficoltà: media  

Per la pasta: 

100 g di semola  rimacinata di grano duro
100 g di farina semintegrale
120 ml di acqua
1 pizzico di curcuma

Per il ripieno

200 g di spinaci già lessati e strizzati
150 g di ricotta fresca
Qb di sale
Qb di noce moscata
15 noci tritate
15 anacardi tritati
3 cucchiai di formaggio grana grattuggiato

Svolgimento

La  prima cosa da fare è preparare la pasta fresca,senza uova!
In una ciotola, mischiate la semola rimacinata di grano duro con la farina semintegrale, l’acqua ed un pizzico di curcuma per dare il colore.
Amalgamate il tutto fino ad ottenere una pasta liscia, elastica e non appiccicosa. Avvolgete l’impasto in un foglio di pellicola e lasciate riposare per almeno mezz’ora.

Nel frattempo preparate il ripieno.
Frullate gli spinaci fino ad ottenere una crema.
In una ciotola,riunite la crema di spinaci con la ricotta fresca, il grana grattugiato, le noci e gli anacardi precedentemente tritati e aggiustate di sale, pepe e noce moscata.
Amalgamate bene gli ingredienti tra di loro.

Riprendete la pasta e stendetela con il mattarello oppure con la macchinetta stendi-pasta fino ad ottenere una sfoglia sottile.

Adagiate la sfoglia sopra uno stampo per ravioli ben infarinato, con un cucchiaio e l’ausilio di un cucchiaino, fate scendere dei ciuffetti di ripieno nel centro corrispondente ad ogni raviolo.

 

Coprite lo stampo con uno strato di pasta fine, facendo ben aderire ai bordi, premete leggermente con le mani per fare uscire l’aria e terminate facendo passare il rullo sopra tutto lo stampo.

Eliminate i bordi in eccesso,capovolgete lo stampo e i ravioli sono pronti.

Procedete in questo modo fino ad esaurire tutto l’impasto.

Portate a bollore abbondante acqua salata, tuffatevi i ravioli, pochi per volta e fateli cuocere per 3-4 minuti.
Scolateli delicatamente, aiutandovi con una schiumarola.

Servite con un condimento a vostro piacere.
Io li ho conditi con un po di panna e spinaci.

 

Buon appetito !

 

 

 

 

 

 

MUFFIN CON PATATE E POMODORINI

Ingredienti per 8 muffin     Preparazione: 20 minuti    cottura: 25 minuti     Difficoltà: facile    Gluten free

500 g di patate (due grosse patate)
300 g di farina di ceci
7 pomodorini datterino + 8 per guarnire
2 pomodori secchi sott’olio
5 capperi sott’olio
1 presa di sale
2 cucchiai di olio extravergine

Svolgimento

Pelate le patate, tagliatele a dadini e lessatele in una pentola con acqua bollente salata fino a che diventano tenere.
Scolatele, fatele intiepidire e versatele in un mixer da cucina.
Aggiungete la farina di ceci, i 7 pomodorini sciacquati,i pomodori secchi sgocciolati, i capperi, il sale, l’olio e frullate alla massima velocità fino ad ottenere una purea cremosa.

Scaldate il forno a 180°.

Ungete gli stampini da muffin e versateci dentro il composto fino a riempirli.
Adagiate sulla superficie di ognuno un pomodorino ben sciacquato e fate una leggera pressione per farlo penetrare.

Cuocete per 25 minuti, servire tiepidi.


Biscottini: dolci delizie al cocco


Ingredienti per 12 biscotti                            Difficolta : facile                            Procedura :30 minuti

150 g di cocco grattugiato
50 g di mandorle non spellate
80 g di malto di mais
40 g di olio di cocco
4 cucchiai di acqua
1 pizzico di sale
1 cucchiaio raso di lievito per dolci
La buccia grattugiata di mezzo limone biologico

Svolgimento
In un frullatore tritate alla massima potenza per qualche secondo le mandorle ed il cocco grattugiato.
Aggiungete il malto, l’olio di cocco, il sale, l’acqua, il lievito e la buccia grattugiata del limone e continuate a frullare per qualche secondo fino a che l’impasto sarà omogeneo.

Con le mani inumidite prelevate un po’ di composto e formate delle palline, appiattitele leggermente e adagiatele su una teglia rivestita di carta forno.


Fate cuocere i biscotti in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti.
i biscotti devono diventare ben dorati ma fateli raffreddare completamente prima di toglierli dalla teglia in quanto quando sono caldi hanno una consistenza molto morbida, raffreddandosi si induriscono e diventano belli croccanti.

La variante
Si può sostituire il malto con la stessa quantità di zucchero.
Le mandorle possono essere sostituite con altra frutta a guscio come le noci o nocciole.

Dove trovare gli ingredienti online ?
In questo sito potete trovare l’olio di cocco, il cocco grattugiato e le mandorle.