Guida all'ammollo e cottura dei cereali integrali

Oggi vorrei parlarvi dei cereali, quindi, grano, riso,mais, farro, ma non solo, anche miglio,avena, quinoa e segala, che sono forse i meno conosciuti.

Chissà se anche a voi, come a me, è capitato di entrare in un negozietto di alimenti Bio e rimanere affascinati scoprendo alcuni cereali in chicco che non conoscevate. Presi dall’entusiasmo ne avete fatto incetta e, una volta arrivati a casa, vi siete chiesti come cucinarli al meglio! Purtroppo nelle etichette le informazioni relative all’ammollo e la cottura sono quasi inesistenti o poco chiare. Quindi un pò delusi avete riposto in dispensa tutti quei bei cereali che tanto vi avevano affascinato, ripromettendovi di fare qualche ricerca nel web per capire come prepararli. Magari un’altra sera … ma il tempo, si sa, vola e ancora non avete provato a cucinarli.

In questa guida vorrei spiegarvi cosa sono i cereali, perché consumarli integrali e come cucinarli al meglio. Preparate quindi i fornelli pronte per scoprire nuovi sapori ed inventare nuove ricette! Continue reading “Guida all'ammollo e cottura dei cereali integrali” »

Cottura e ammollo dei legumi secchi

Dopo la seconda guerra mondiale ci fu cambiamento radicale nell’alimentazione del popolo. La nuova tendenza era quella di consumare più carne e latticini, abitudine presente anche nei nostri giorni. Esisteva però anche la cosiddetta “carne dei poveri” : ceci, fagioli, piselli e fave. In una sola parola i legumi. Nell’ultimo decennio la “carne dei poveri” è stata rivalutata. dopo averne riscoperto le numerose proprietà. Portare a tavola i legumi risulta essere una scelta intelligente in quanto sono molto versatili in cucina, vantano ottime proprietà nutrizionali, quindi fanno bene alla salute e inoltre hanno il vantaggio di costare poco. Vediamo di seguito cosa sono esattamente i legumi e come cucinarli per assicuraci di assimilarne i nutrienti e digerirli al meglio evitando quei fastidiosi gonfiori addominali. Continue reading “Cottura e ammollo dei legumi secchi” »