Risi e bisi

Il “risi e bisi” è una ricetta tipica della tradizione veneta.
Oggi lo rivisito in versione veloce utilizzando la pentola a pressione.
Inoltre ve lo propongo nella variante light, senza burro e con riso integrale.
Seguite la ricetta e dite la vostra, voi come lo preparate?

Ingredienti per 4 persone                            Procedura: 30 minuti                              Difficoltà: facile

g 280 riso integrale
g 280 piselli surgelati ( se li trovate freschi meglio ancora! )
1 bicchiere di vino bianco fermo
ml 560 di brodo vegetale
1 cipolla bianca
Qb sale
Qb olio

Svolgimento

Come prima cosa preparate il brodo vegetale e lasciatelo a raffreddare.
Sciacquate il riso sotto l’acqua corrente e fate scolare l’eccesso di liquido.
Preparate un trito di cipolla e fate appassire a fuoco medio con un filo d’olio direttamente sul fondo della pentola a pressione.
Aggiungete il riso e tostatelo per 2 minuti.
Versare il bicchiere di vino, alzare la fiamma e lasciate sfumare.
Unite quindi i piselli ,il brodo vegetale( già salato), e mescolate.

Chiudete ermeticamente con il coperchio, alzate la fiamma e portare in pressione. Quando la pentola comincia a fischiare, abassate il fuoco, impostate un timer e cuocete per 25 minuti.

Trascorsi i 25 minuti di cottura, spegnete il fuoco ed eliminate tutta la pressione prima di aprire la pentola.

Controllate la cottura del riso e aggiustate di sale.
Il riso dovrebbe aver assorbito tutto il brodo ed essere cotto alla perfezione. Nell’eventualità il riso fosse ancora troppo al dente, continuate la cottura per qualche minuto su fiamma media, aggiungendo ancora brodo se necessario.

 

Servite il risi e bisi ben caldo!

 

 

clicca qui,per acquistare il riso integrale online-

Cottura e ammollo dei legumi secchi

Dopo la seconda guerra mondiale ci fu cambiamento radicale nell’alimentazione del popolo. La nuova tendenza era quella di consumare più carne e latticini, abitudine presente anche nei nostri giorni. Esisteva però anche la cosiddetta “carne dei poveri” : ceci, fagioli, piselli e fave. In una sola parola i legumi. Nell’ultimo decennio la “carne dei poveri” è stata rivalutata. dopo averne riscoperto le numerose proprietà. Portare a tavola i legumi risulta essere una scelta intelligente in quanto sono molto versatili in cucina, vantano ottime proprietà nutrizionali, quindi fanno bene alla salute e inoltre hanno il vantaggio di costare poco. Vediamo di seguito cosa sono esattamente i legumi e come cucinarli per assicuraci di assimilarne i nutrienti e digerirli al meglio evitando quei fastidiosi gonfiori addominali. Continue reading “Cottura e ammollo dei legumi secchi” »